Disinitossica il tuo corpo

Disinitossica il tuo corpo
>  
>  
Il cambio di stagione è imminente!

In questo periodo è importante depurare l’organismo con i rimedi detox naturali per favorire l’eliminazione dalle tossine accumulate. Esse infatti potrebbero dare origine a fastidi quali senso di gonfiore e pesantezza addominale, intestino irritato e affaticamento del fegato.

Molto spesso una dieta non equilibrata è una delle cause principali di questi sintomi: consumare cibi industriali, raffinati, troppi grassi e zuccheri a discapito di un regime alimentare ricco di frutta, verdura cruda e fibre, possono alla lunga causare un sovraccarico al sistema epatobiliare disturbando l’equilibrio funzionale del fegato, l’organo difensivo per eccellenza deputato a disintossicare l’organismo. Appesantiscono il fegato anche le sostanze tossiche che si originano dalle alterazioni dei condimenti dovuti alla cottura dei cibi alle alte temperature e alcool e alcaloidi contenuti in caffè, tè, cioccolato assunti a dose elevate.

Esistono diversi rimedi naturali per depurare l’organismo, adattabili a seconda delle proprie necessità e basati principalmente sul consumo di una dieta ricca di frutta e verdura e di integratori alimentari che aiutano ad alleviare una grande varietà di sintomi, quali stanchezza, costipazione, difficoltà nella digestione, gonfiore e irritabilità.

Per quanto riguarda la dieta è fondamentale preferire alimenti che contengono fibre, le quali trattengono acqua e aumentando di volume favoriscono la peristalsi intestinale, come legumi, frutta, cereali, verdura e semi. In particolare:

Asparagi: ricchi in fibre, potassio e a basso contenuto calorico; possiedono eccellenti proprietà diuretiche e depurative e sono utili per la protezione del fegato;

Carciofi: promuovono la secrezione biliare e migliorano la salute di fegato e intestino;

Ravanelli, rucola: verdure ricche di acqua, ottime contro il gonfiore intestinale e la ritenzione idrica;

Finocchi: aiutano la digestione mantenendo il ventre piatto;

Carote, sedano e barbabietole: ottime nel favorire il funzionamento e la depurazione del fegato.

Tra la frutta ricordiamo:

Ananas: aiuta a depurare l’organismo, sollecita l’intestino pigro e favorisce la digestione; consigliato anche come monodieta (scegliere un pasto, preferibilmente la cena, una volta alla settimana e consumare una quantità illimitata solo di ananas) magari dopo un week end nel quale si è esagerato, per depurare l’organismo;

Fragole: ricche di vitamine e minerali, stimolano la diuresi e hanno un’azione depurativa e disintossicante;

Kiwi: uno dei frutti più ricchi in vitamina C e fondamentale nel limitare il gonfiore addominale;

Succo di pompelmo: favorisce la produzione di enzimi disintossicanti nel fegato aiutandolo ad eliminare le sostanze dannose.

Per quanto riguarda gli integratori, ad oggi sono disponibili numerosissimi prodotti e differenti formulazioni allo scopo di promuovere un’azione depurativa, lenitiva e drenante. Tra i monocomponenti ricordiamo:

Tarassaco: stimola la funzione biliare che agisce accelerando la peristalsi intestinale, l’epulsione delle feci e l’eliminazione dei liquidi in eccesso;

Cardo mariano: ben note sono le sue proprietà epatoprotettrici;

Pilosella, betulla, tè di Giava, Solidago, Meliloto: combattono naturalmente la ritenzione idrica stimolando l’eliminazione dei liquidi in eccesso;

Camomilla: ha un’azione spasmolitica e calmante sull’apparato gastrointestinale con conseguente riduzione delle difficoltà digestive e della scarsa motilità gastrica e intestinale;

Angelica, finocchio, menta piperita, liquirizia: svolgono un’azione antifermentativa e carminativa con conseguente espulsione dei gas intestinali.