Scompenso cardiaco

Scompenso cardiaco
>  
>  
Si parla di scompenso cardiaco quando il cuore perde la capacità di pompare sangue in modo adeguato alle richieste dell’organismo. Questo non significa che il cuore si è fermato o che sia a rischio di cessare di battere. Significa che non pompa più sangue come dovrebbe, cioè non si riempie adeguatamente, oppure che non ha la forza sufficiente per svuotarsi e quindi per immettere sangue in tutto il corpo. Lo scompenso cardiaco è una malattia seria, molto diffusa.

I sintomi dello scompenso cardiaco Quando cominciano i primi sintomi di scompenso cardiaco, si può avvertire:

senso di stanchezza/debolezza
difficoltà di respiro (mancanza di fiato/respiro corto), specie dopo uno sforzo fisico
accessi di tosse
mancanza di fiato durante la notte
episodi di vertigini associati a senso di confusione.

Nelle fasi più avanzate i sintomi peggiorano per frequenza e intensità: si può avvertire difficoltà di respirazione anche dopo semplici attività, come vestirsi o muoversi in casa.? Quali sono le cause di scompenso cardiaco? Le cause più frequenti di scompenso cardiaco sono la malattia coronarica, e in particolare l’infarto miocardico, l’ipertensione, le malattie delle valvole cardiache e le cardiomiopatie.

?Nei paesi occidentali sono due le principali patologie che ne sono principalmente responsabili:

l’infarto acuto del miocardio, le miocardiopatie, ossia patologie che colpiscono direttamente le cellule miocardiche causandone alterazioni funzionali e strutturali,
la miocardite - un processo infettivo, principalmente di natura virale, che colpisce le cellule del miocardio

Vieni a trovarci in farmacia e prenota il tuo appuntamento nei giorni tra il 15 e il 20 maggio. I farmacisti della RETE saranno a tua disposizione per una consulenza personalizzata e per fornirti informazioni approfondite sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari. In farmacia troverai:

?il Questionario di rischio cardiovascolare da compilare insieme al farmacista per valutare il tuo rischio di malattie cardiache
la possibilità di effettuare uno screening gratuito per la misurazione della pressione arteriosa e della fibrillazione atriale.
il Diario metabolico in cui annotare gli esiti delle misurazioni effettuate. È uno strumento utile da conservare e riportare in farmacia per le successive misurazioni.
Dépliant informativi su cause e sintomi dello scompenso cardiaco e sulla abitudini salutari che possono ridurre il rischio di sviluppare problemi cardiovascolari.